Ohccazzo…RIP Leslie

29 11 2010

Purtroppo mi duole darvi questa terribile notizia, il grande Leslie Nielsen ci ha lasciato, all’età di 84 anni.
Mai scorderemo gli sketch che ci hanno accompagnato nella nostra giovinezza, dalle pallottole spuntate agli ultimi Scary Movie Leslie riusciva sempre a presentarci una demenzialità tanto palese quanto sottile, maestro nell’assurdità dell’ovvio, e soprattutto con poco ci faceva ridere di gusto.
Che iddio ti abbia in gloria Leslie.





Da X Factor…

9 11 2010

Ho seguito una parte della puntata di X factor, nella serata pre esame mi ha distratto un pò…ma devo dire che è stato tempo speso più che bene!!
Prima cosa commento su Stefano, un poveretto (senza alcun offesa sottesa a questo termine) che sta sul palco solo e solamente per muovere a commozione il pubblico, e qui mi velocizzo a chiudere per non creare polemiche (con chi?!?!?)…
Giungo subito piuttosto al succo del mio intervento, grande esibizione a mio parere di Nevruz, sicuramente per la sua performance che ha avuto il pregio di essere ‘modernizzante’ ma ancor più per la grande intuizione di Elio che gli ha scelto per lui la canzone ‘Pigro’ di Ivan Graziani. Poco da dire, un pezzo tanto sconosciuto (anche al sottoscritto) quanto meritevole di tutta l’attenzione possibile e di questo bisogna far tesoro; su nessuna rete, nè musicale nè tantomeno su una rete RAI credo potrete trovarlo proposto nuovamente. Complimenti a questa trasmissione tanto bistrattata per questo punto a suo favore, e di questi tempi non è poco.
Per quel che riguarda il resto della puntata ho poco da aggiungere se non una menzione negativa all’esecuzione di ‘Sally’ da parte del ragazzino (del quale colpevolmente non ricordo il nome), una canzone con la quale (per quanto non apprezzi io Vasco) sia innegabilmente di una facilità estrema muovere il pubblico all’emozione (e invece il perfomer è riuscito a lasciare estranei) e un commento invece positivo sulle esecuzioni di Nathalie, entrambe secondo me positive e apprezzabili. Peccato per la seconda manche di Nevruz, grandemente sotto il livello della prima, ma probabilmente a causa del diverso brano scelto.

Pur non avendo seguito attentamente questa edizione mi sento di dirvi che se vi piace il programma continuate a seguirlo senza porvi dubbi amletici sulla qualità presunta o reale del contenuto, se invece non vi piace e ne siete magari accaniti oppositori, beh, se vi capita di soffermarvi per caso sul canale durante la puntata non cambiate immediatamente, resistete qualche minuto, qualcosa di buono potrebbe saltar fuori e stupirvi!!!

Alla prossima

Il vostro Voyager di quartiere

Di seguito vi presento la versione originale di ‘Pigro’, di Ivan Graziani.





Dall’antro di Lario3…meglio tardi che mai

28 10 2010

Finalmente, giunti alla terza puntata di Voyager, “E’ SUCCESSO QUALCOSA”!!!!
Un intervento di durata decente del buon Lario3, e noi come sempre c’eravamo e siamo qui per testimoniarvelo.

Bando alle pancie dunque ed ecco qui a voi il video (stavolta di buona qualità!!!)

Pare dunque che le lamentele internettiane siano servite a qualcosa…bravo J. Acob, ti sei salvato appena in tempo…

Ora dobbiamo andare perchè di là sta succedendo qualcosa…

Have a nice time!

Apollo&Voyager

P.S. la vignetta della puntata la trovate qui





Lario3, la vendetta…fumetti video!

16 10 2010

Dopo la mirabolante apparizione della prima puntata attendevamo tutti con trepidazione il secondo intervento..
La puntata è finalmente giunta e l’amarezza ci ha attanagliato prepotente e implacabile alla vista del disonorevole trattamento riservato al nostro idolo, una comparsata che ridotta all’osso è dire poco..
Abbiamo dunque pensato molto se valesse la pena di pubblicare anche questo video, data l’inutilità palese dello stesso, ma alla fine abbiamo deciso di farlo (‘che ce frega a noi?!?!’).

Ecco quindi la seconda apparizione di Lario3 a Voyager, come siamo riusciti a riprenderla data la brevità del tutto…

Di seguito anche il commento lapalissiano (se vi interessa l’origine di tale termine andate qui) e conciso di Apollo (che non le manda certo a dire a J. Acob stavolta) intervistato da me medesimo Voyager..

Notare in sottofondo il refrain del video precedente..

Anche per oggi abbiamo finito,come direbbe J. Acob ‘ANDIAMO VIA’…

FUMETTI, VIDEO! (cit.) a tutti voi!!

I sempre vostri Apollo & Voyager

P.S. La seconda vignetta di Lario3 la trovate qui





C’era una volta un uomo di nome J. Acob..

7 10 2010

Premessa: le parti in corsivo indicano aggiunte a posteriori da parte di Apollo, di solito del tutto slegate dal contesto.

E’ iniziata ieri la nuova serie di Voyager e non posso esimermi dallo scrivere qualcosa,sono sicuro che anche Apollo a breve provvederà a fare altrettanto…

[mio Dio, sapeva cosa sarebbe accaduto prima che ciò che doveva accadere accadesse…coincidenze? Noi di Apollo-Voyager pensiamo di no…]

Innanzitutto le nuove location,l’idea dei piccoli scenari con gli attori presenti è carina,anche se qualche volta non se ne vede la necessità…

Nella prima puntata siamo tornati in Egitto con Carter e compagnia..ancora?!?!? direte voi…e avete ragione!! Ma non è certo l’innovazione dei contenuti che mi aspettavo quindi tutto sommato la nuova veste dei servizi principali rende in un certo senso più fresca la presentazione dei vecchi-nuovi ‘misteri’…

[la necessità che l’ipovedente Voyager non coglie è essenzialmente quella di rendere in qualche modo “viva” la storia, calando lo spettatore nel contesto. Una scelta perlomento coraggiosa e che ho apprezzato, seppur con alcune riserve, come il dialogo tra lord Carnarvon e Howard Carter…

Carnarvon: Riesci a vedere qualcosa?
Carter: Cose…meravigliose…

peraltro ripetuto ad libitum durante l’intero servizio. Sul resto più o meno concordo, ormai conosciamo J. Acob e la sua truppa e d’altro canto di nuovi misteri non mi pare ne siano usciti di recente. Parafrasando la sigla di un cartone animato dedicato ad un noto supereroe, “Ci piace J. Acob ci piace com’è”.]

Aspettando le prossime puntate non posso non commentare però alcune patetiche scenette che abbiamo visto in questa prima, dalla presentazione entusiasta dei ‘100’ (e qualcuno anche con lode!!) di  una scuola superiore all’entrata trionfale di J. Acob tra ali di folla entusiasta…

[e vorrei qui ricordare solamente, a coronamento del tutto, la figura di palta che il povero studente subisce quando in preda all’emozione lancia il servizio successivo su padre Gianni, mentre J. Acob interrompe il tutto per regalare ad ambo i “lodiani” una copia del gioco ufficiale di Voyager. Ancora mi chiedo che incredibili meccaniche tal gioco possa mai proporre…sparala più grossa degli altri?]

Altra menzione speciale merita sicuramente la vera novità dell’anno….il CAMPIONATO DEI MISTERI!! Un sondaggione a eliminazione diretta tra i vari misteri di sempre cui si invita a votare sul sito…apprezzabile il tentativo di coinvolgere il pubblico, abbastanza indecente il sondaggio…

[io però ho votato…fatelo anche voi!]

E’ giunto però il momento di dire la verità tutta la verità nient’altro che la verità…infatti il vero motivo della attenzione che abbiamo prestato a questa puntata,oltre al chiaro amore-odio che ci lega a Acob, è che in questa stagione di Voyager,è prevista la presenza di un nostro grande idolo,il buon Lario3 aka Davide La Rosa, fumettista che spero molti di voi conoscano già. Ebbene il buon Lario ha avuto il suo momento, il dispiacere è stato il verificare il pochissimo tempo a sua disposizione (ma c’era da aspettarselo) e ancor più che la vignetta della puntata non sia stata fatta vedere completa (ma hanno rimandato al sito)…ad ogni modo è già positivo il fatto che il nostro eroe sia stato presentato e speriamo che nelle prossime puntate possa dare qualcosa in più…ah già,tra l’altro come dimenticare la battuta epocale con cui il buon Acob lascia Davide: “Scusa Davide devo andare..SUCCEDONO COSE”..

[leggendo i commenti sul blog di Davide, che peraltro consiglio a tutti di andare a leggere, pare che nelle prossime puntate il nostro eroe riceverà uno spazio maggiore e che le vignette saranno completamente originali, a differenza di quella presentata in questa puntata, riciclata a causa di problemi tecnici.]

E con questo vi lascio per il momento,augurando un buon Voyager a tutti voi e un felice Giacobbo!!

[che i Templari siano con voi]

Il vostro Voyager [e Apollo] di quartiere.

P.S.: il sito di Davide lo trovate qui, mentre le strisce realizzate per Voyager .
P.P.S.: la prova provata che il miracolo è davvero avvenuto.